Cilento, colata di cemento a ridosso della spiaggia: la denuncia di Tarallo

Infante viaggi

Cemento a mare. Dove? in zona Lago, (già supercementata), Comune di Castellabate (Salerno). Un comune del Parco, che insiste anche sulla omonima Area Marina Protetta e che ha il primato del cemento e dove il sindaco vende…cemento». A scriverlo su Facebook è Giuseppe Tarallo, ex presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

«Mi era stata segnalata da giorni ma solo poco fa ho avuto questa foto che avevo chiesto per capire davvero la gravità e l’entità di questo intervento edilizio a ridosso della spiaggia.
Chi mi ha informato non mi ha saputo dire se c’era un cartello che indichi gli estremi dell’eventuale permesso a costruire e che è obbligatorio tenere in evidenza.
Ma cartello o non cartello, mi chiedo: come è possibile autorizzare un simile intervento e, nel caso non sia autorizzato, non intervenire?! Se c’è qualcuno, cittadino o amministratore, che mi possa dare informazioni in proposito gli sarei grato» continua Tarallo.

  • assicurazioni assitur

«Per ora lo segnalo all’attenzione del Presidente e del Direttore dell’Ente Parco, Tommaso Pellegrino e Romano Gregorio e al Ministero dell’Ambiente nelle persone del Ministro Sergio Costa e di Fulvio Mamone Capria. Informo di questo anche i parlamentari senatore Francesco Castiello e senatrice Virginia La Mura, e i Consiglieri Regionali Valeria Ciarambino e Michele Cammarano» chiosa l’ex presidente.

assicurazioni assitur