Cilento, controlli veicoli targhe estere: 2 sequestri

1114
Infante viaggi

Nella giornata odierna nel corso di mirati controlli sul rispetto del codice della strada, la Polizia municipale di Agropoli (capitano Antonio Cantarella e Antonio di Biasi e Antonio Cauceglia) hanno controllato circa trenta veicoli. Due di questi con targa estera sono risultati non in regola. La normativa in materia prevede che i veicoli con targa estera, se condotti da soggetti residenti da oltre 60 giorni in Italia, devono essere immatricolati con targa italiana. Gli operanti hanno provveduto al sequestro dei veicoli non in regola. I rispettivi proprietari dovranno provvedere all’immatricolazione italiana degli stessi entro 180 giorni, pena la confisca. I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni e saranno incentrati oltre che sulla materia su menzionata, anche verso chi è alla guida dei veicoli usando il cellulare oppure non utilizza le cinture di sicurezza.

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

©Riproduzione riservata

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl