Cilento Destination, in un video paesaggi e bellezza mozzafiato dei paesi interni

di Marianna Vallone

Le gole del Sammaro, a Sacco, il borgo abbandonato di Roscigno, il santuario incastonato nella grotta di Sant’Angelo a Fasanella, le grotte di Castelcivita, il Monte Cervati. Sono alcuni dei luoghi ripresi nel video di Cilento Destination per raccontare l’educational tour che si è svolto a settembre ma anche per rilanciare il turismo nel Cilento. Online da alcuni giorni, con già un boom di visualizzato, arriverà presto sui principali circuiti di promozione turistica. Il video, 23 minuti di filmato, vede come protagoniste bellezze del territorio e si avvale in sottofondo della voce narrante di Simona Mazzeo.

CLICCA QUI PER IL VIDEO

«La storia di un Cilento che vuol mostrare le proprie bellezze, le proprie qualità, il proprio desiderio di mettersi in vetrina. Il video finale è in realtà, l’inizio di una nuova avventura targata Vivi Cilento». E’ stato mostrato in anteprima nella conferenza stampa di che si è svolta il 6 novembre, che ha visto la partecipazione, tra gli altri, anche del Ministro dell’Ambiente Sergio Costa con un suo intervento. «Sono contento che si parli del Parco e dei Parchi, uno dei parchi più belli d’Italia e d’Europa. – ha detto il ministro – Chiedo che si prosegua, che iniziative del genere siano sempre più presenti».

Cilento Destination è l’educational tour ideato dal presidente di Vivicilento Emanuel Ruocco per questa edizione con la preziosa collaborazione di Andrea Scagano, presidente del Cai Montano Antilia. Hanno partecipato referenti regionali e nazionali del Cai, tour operator, tour organizer ed agenzie di viaggio, giornalisti e blogger, provenienti da tutta Italia, ma anche rappresentanti delle associazioni aderenti e gli imprenditori coinvolti, per intraprendere un viaggio itinerante nel Cilento che ha toccato i luoghi più significativi.

©Riproduzione riservata