Cilento, due cacciatori beccati dai carabinieri: denunce e sequestri

Infante viaggi

di Antonio Vuolo

I militari della stazione carabinieri Parco di Stio Cilento, nei giorni scorsi, a conclusione di un’attività investigativa di polizia Forestale, hanno denunciato due soggetti, I.G. e I.M., sorprese ad esercitare attività venatoria, ai danni dell’avifauna, in periodo di divieto generale e in area protetta, in località Foresta, nel Comune di Orria. I carabinieri Forestali di Stio, coordinati dal comandante del reparto carabinieri Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, hanno sequestrato le armi (due fucili di piccolo calibro, utilizzati al fine di contenere il rumore dei colpi esplosi), cartucce a munizione spezzata e sette tordi già abbattuti.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur