• Home
  • Cronaca
  • Cilento, insegnante ‘no vax’ sospesa. Lo striscione a scuola: «Prof.Lembo, non mollare»

Cilento, insegnante ‘no vax’ sospesa. Lo striscione a scuola: «Prof.Lembo, non mollare»

di Antonio Vuolo

Solidarietà dal Movimento Nazionale nei confronti della professoressa Antonietta Lembo, la docente di Lettere di Montecorice sospesa dall’insegnamento perché non vaccinata. Il Movimento, che unisce umerose comunità militanti e associazioni culturali di orientamento identitario e sovranista in tutta Italia, ha esposto uno striscione con la scritta: «Prof.Lembo, non mollare», dinanzi al plesso di Montecorice dell’Istituto comprensivo “G.Patroni” di Pollica. «Tranquilla, Antonietta, sulla sponda del fiume sei in buona compagnia!», scrive Ivano Manno, portavoce di Movimento Nazionale per l’Italia meridionale. Da lunedì, l’insegnante di Lettere è stata sospesa, senza stipendio, così come previsto dalla normativa attuale che prevede l’obbligo vaccinale per i docenti.

Antonietta Lembo, insegnante di Lettere presso la scuola secondaria di primo grado del plesso di Montecorice, sospesa, senza stipendio, dal servizio di insegnamento presso l’Istituto Comprensivo “G.Patroni” per non essersi sottoposta alla vaccinazione contro il Covid-19. Continua a leggere qui

©Riproduzione riservata




A Cura di

Antonio Vuolo

Giornalista e comunicatore per passione e per professione da ormai oltre 10 anni, se non ho perso il conto. Il segreto? Avere dentro di sé sempre la stessa curiosità di un bambino. Mi appassionano i temi legati soprattutto alle questioni di attualità, allo sport, al territorio. Quando non sto con una penna in mano o una telecamera davanti, potete “trovarmi” in giro in qualche angolo del Cilento o del mondo, oppure più semplicemente in un bar a sorseggiare un calice di vino con gli amici.
Tutti gli articoli di Antonio Vuolo

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019