Cilento, la Via Silente lancia il crowdfunding

di Redazione

È partita la campagna di crowdfunding della Via Silente, l’associazione che ha creato e gestisce il più articolato ciclopercorso del Sud Italia e che da 7 anni accoglie gratuitamente nel Cilento cicloviaggiatori provenienti da tutta Italia fornendo loro materiale informativo e assistendoli lungo tutto il tracciato. 

La campagna durerà 3 mesi e garantirà risorse per i prossimi 3 anni: l’obiettivo dell’associazione è quello di raccogliere 15mila euro per pubblicare la prima guida cartacea della Via Silente, stampare il materiale informativo da distribuire ai viandanti prima della partenza, tenere aperto il suo infopoint con la piccola ciclofficina all’interno, provvedere alla manutenzione delle 266 tabelle direzionali lungo i 600 km di percorso. 

Fino al 13 agosto sulla piattaforma DeRev, al link
https://derev.com/laviasilente sarà possibile contribuire alla crescita di questo percorso
che ha costruito un turismo nuovo ed inedito per il Cilento: quello destagionalizzato, lento e attento a non deturpare le sue bellezze naturali. 

Solo nell’ultimo anno, nonostante le restrizioni dovute all’emergenza Covid, sono stati oltre 300 i cicloviaggiatori che hanno scelto di percorrere La Via Silente e il suo percorso circolare di circa 600 chilometri che si snoda tra i tratti costieri e si inoltra tra le montagne di uno dei Parchi Nazionali più grandi d’Italia: il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Sono circa 60 i comuni coinvolti e una novantina le strutture ricettive convenzionate. Questo ingranaggio perfetto, fatto di paesaggi e personaggi, ha bisogno dell’aiuto di tutti per continuare a crescere e a funzionare.

Per info: info@laviasilente.it; www.facebook.com/laviasilente; www.instagram.com/laviasilente 

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019