Cilento, nel terrazzo panoramico di Ciolandrea va in scena Dionysos

381

Debutta il 16 e il 17 agosto lo spettacolo teatrale Dionysos dell’associazione Skenai di Buonabitacolo, con la regia di Giancarlo Guercio. Il testo tratto dalle Baccanti di Euripide sarà visibile in più tappe nel corso di agosto. Dopo la splendida terrazza del Pianoro di Ciolandrea, a San Giovanni a Piro, Dionysos arricchirà il meraviglioso Parco Tarantini a Maratea il 22 agosto e la storica Certosa di San Lorenzo a Padula il 30 agosto.

Dionysos è la concretizzazione di un progetto culturale nato all’interno del laboratorio di espressione teatrale iniziato nel settembre 2019. Oltre trenta i partecipante che daranno vita al Dionysos.

«Dionysos non è soltanto uno spettacolo teatrale – dichiara il direttore artistico e regista Giancarlo Guercio -, ma un progetto culturale e artistico di evidente successo. Per la prima volta nel nostro territorio circa quaranta persone tra attori, tecnici, professionisti della scena, collaboratori e assistenti si sono ritrovati assieme per realizzare un ragguardevole progetto culturale e ognuno di essi ha contribuito impreziosendolo. A dimostrazione che anche nel nostro territorio è possibile sostenere le più consapevoli progettualità culturali. Con Dionysos abbiamo  vinto una sfida e offerto agli spettatori un prodotto artistico di elevata e raffinata qualità. Tutti sono stati attratti dal potere del testo e dai suoi contenuti. Oggi più che mai è necessario riconsiderare la natura dell’uomo e il ruolo che esso deve occupare all’interno del panorama ambientale e naturalistico, recuperando un maggiore dialogo con gli altri individui e soprattutto con l’ambiente circostante, valorizzando le autenticità e inibendo le false illusioni della modernità».

La regia è coadiuvata da Ornella Bonomo, che cura anche la comunicazione e l’organizzazione, mentre la direzione di scena e la consulenza musicale è affidata a Giuseppe Di Stefano.

Nel cast artistico si annoverano Emiliano Spira, Franco Colajemma, Biancarosa Di Ruocco, Luca Castelluccio, Matteo Giuffrida, Gianni D’Amato, Rosita Speciale, Patrizia Pontillo, Annalucy Menafra, Maria Carmela Bruzzese, Ersilia Carlucci, Carolina Consiglio, Serena Lobosco, Rosetta Paladino, Luciana Di Mieri, Francesca Schiavo Rappo, Ilenia Vertullo, Cono Cimino, Riccardo Laveglia, Gabriele Cirigliano.

La realizzazione tecnica e scenografica del Dionysos è merito di grandi professionalità del mondo dell’arte.  A Sara Cammarosano si devono i meravigliosi gioielli che arricchiranno i costumi di scena realizzati da Carmela Risi, Antonia Capobianco, Susanna Brigante, Sonia Guercio e Cinzia Bellezza. Gaetano Ferrara ha creato gli oggetti di scena, dalle maschere ai tirsi, mentre Giovanni Mariella ha costruito la scenografia assieme ad Ilenia Vertullo che ha dipinto i teli di scena. Le riprese, il backstage e le fotografie sono a cura di  Giuseppe Jepis Rivello, Gianni D’Arienzo, Giovanni D’Amato, Giuseppe Di Vietri.

La produzione di Skenai Teatro ha trovato importanti collaborazioni e sostegno dal coproduttore Imperium Audit spa, dalla Regione Basilicata, il Parco nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni, i comuni di San Giovanni a Piro, Maratea e Padula, la fondazione Grande Lucania, la Banca di Credito Cooperativo di Buonabitacolo, Hellenia di Caselle in Pittari , Coslinauto di Sala Consilina , Tubifor di Buonabitacolo , DFL Lamura di Sala Consilina, Unipolsai di Sala Consilina, Qui discount (Padula), Allianz-Lloyd adriatico di Sala Consilina, Casale srl di Sala Consilina.

©Riproduzione riservata