Cilento, operaio trovato morto in un’azienda: forse travolto dalle bufale

2514
Infante viaggi

Tragedia sul lavoro in località Spinazzo a Capaccio. Un uomo di origini indiane è stato morto dai proprietari in un noto allevamento zootecnico. Non è chiara la dinamica del dramma su cui i carabinieri della stazione di Capaccio Scalo hanno svolto i primi rilievi, constatando il decesso dell’uomo ed eseguendo tutti i riscontri del caso. Forse l’uomo, regolarmente assunto, è stato travolto da una mandria di bufale. Secondo una prima ricostruzione le bufale sono uscite dal cancello che si è accidentalmente aperto, travolgendo così l’operaio. Inutili i soccorsi, l’uomo è morto sul colpo. Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Agropoli,agli ordini del capitano Fabiola Garello. La salma è stata posta sotto sequestro e trasportata presso l’obitorio del presidio ospedaliero Santa Maria della Speranza di Battipaglia, a disposizione dell’autorità giudiziaria. l’obitorio dell’ospedale di Battipaglia a disposizione dell’autorità giudiziaria competente. Stando ai primi rilievi dei carabinieri, si è trattato di un incidente sul lavoro.

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

©Riproduzione riservata

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl