• Home
  • Comuni
  • Agropoli
  • Cilento, papà invade campo alla partita del figlio: arbitro fischia la fine. Ora rischia daspo

Cilento, papà invade campo alla partita del figlio: arbitro fischia la fine. Ora rischia daspo

di Antonio Vuolo

Tensione, ieri mattina, ad Agropoli, durante una partita di calcio giovanile. Il papà di un atleta è entrato in campo nel finale di gara, costringendo il direttore di gara a fischiare anzitempo la fine del match. Non è chiaro ancora quale fosse il suo intento, sta di fatto che gli animi tesi hanno spinto l’arbitro a mandare tutti sotto la doccia prima del triplice fischio.

A scatenare l’ira del genitore uno scontro tra il figlio e il calciatore di una squadra avversaria. Quindi, scavalca la recinzione ed entra sul rettangolo verde. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri e la polizia municipale per tranquillizzare gli animi. L’uomo, una volta identificato, si sarebbe giustificato, dicendo di essere entrato in campo per calmare gli animi tesi, ma sta di fatto che ora rischia il daspo.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Antonio Vuolo

Giornalista e comunicatore per passione e per professione da ormai oltre 10 anni, se non ho perso il conto. Il segreto? Avere dentro di sé sempre la stessa curiosità di un bambino. Mi appassionano i temi legati soprattutto alle questioni di attualità, allo sport, al territorio. Quando non sto con una penna in mano o una telecamera davanti, potete “trovarmi” in giro in qualche angolo del Cilento o del mondo, oppure più semplicemente in un bar a sorseggiare un calice di vino con gli amici.
Tutti gli articoli di Antonio Vuolo

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019