• Home
  • Ambiente
  • Cilento, resti di grosso cetaceo ritrovati sulla spiaggia di Baia Arena

Cilento, resti di grosso cetaceo ritrovati sulla spiaggia di Baia Arena

di Redazione

di Antonio Vuolo

Resti di un cetaceo di grosse dimensioni sono stati ritrovati nei giorni scorsi sulla spiaggia di Baia Arena, nel comune di Montecorice. A ritrovare le ossa e a fare la segnalazione alle Autorità competenti erano stati i giovani dell’associazione “Arena Amici del Mare”. Ieri mattina, sono iniziate le operazioni di recupero per poterle analizzare e capire con esattezza a quali specie appartengono. L’attività vedrà insieme i veterinari della Clinica ivet Cilento, gli esperti dell’Università Federico II di Napoli, il personale del Museo Vivo del Mare di Pioppi, il raggruppamento carabinieri del Cites, la capitaneria di porto e i comuni di Pollica e Montecorice.

Ad affiancare i veterinari della Clinica ivet, anche quelli della scuola di Scienze Forensi della Facoltà di Medicina Veterinaria di Napoli, guidati dal professore Orlando Paciello. Terminata la fase di studio, l’intento è quello di trasferire le ossa presso il Museo del Mare di Pioppi per poter esporle al pubblico che visita la struttura. Si tratta di un ritrovamento importante, anche se non l’unico, lungo le coste tirreniche. Proprio durante la scorsa notte di Natale, tra l’altro, nella vicina Castellabate, un capodoglio morto era stato ritrovato all’interno dello specchio portuale del porto di San Marco di Castellabate. E poche settimane dopo, invece, un altro grosso esemplare è stato ritrovato, anch’esso senza vita, nel Golfo di Sorrento.



©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019