Cilento, sfascia porta ingresso e fa irruzione a casa del figlio: 61enne in manette

| di
Cilento, sfascia porta ingresso e fa irruzione a casa del figlio: 61enne in manette

Un uomo di 61 anni è stato arrestato dalle forze dell’ordine a Capaccio Paestum. Si tratta di un pregiudicato accusato del reato di violazione di domicilio. Secondo quanto accertato dagli inquirenti, al culmine di un acceso diverbio familiare, in preda all’ira, il 61enne ha cercato di entrare con violenza in casa del figlio, prima tentando di salire da un balcone con una scala e poi sfasciando la porta d’ingresso con un’ascia e un piccone, per poi brandire gli attrezzi da scasso contro il congiunto e la consorte. Alla base del litigio, la proprietà contesa dell’immobile violato: secondo il pregiudicato, che da anni vive in Romania con la compagna, l’abitazione sarebbe stata occupata abusivamente dalla famiglia del figlio 29enne, il quale più volte ha denunciato il genitore per le intimidazioni e minacce ricevute sulla questione, arrivando perfino al cambio delle serrature a sua insaputa. L’uomo è ristretto ai domiciliari in attesa del processo per direttissima.


©Riproduzione riservata