Cilento, shock anafilattico dopo puntura calabrone: bagnino salva turista

Infante viaggi

di Antonio Vuolo

Una turista in vacanza ad Agnone Cilento, frazione di Montecorice, ha improvvisamente perso i sensi dopo essere stata punta da un grosso insetto in spiaggia. E’ accaduto di fronte al bar Amalia. Il bagnino della struttura, Mario Meola, è intervenuto in modo molto veloce e, grazie a manovre di respirazione e alla somministrazione di Bentelan, è riuscito a tenere sotto controllo la situazione fino all’arrivo dell’ambulanza. La donna – come hanno accertato i sanitari del 118 subito accorsi – sarebbe risultata allergica alla puntura di un grosso calabrone e per questo ha avuto uno shock anafilattico. L’episodio è avvenuto sotto gli occhi di numerosi bagnanti.

©Riproduzione riservata

  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi
  • assicurazioni assitur