Cilento, sorpreso dai carabinieri mentre annaffia la canapa: arrestato

Infante viaggi

I carabinieri della compagnia di Agropoli, diretta dal capitano Francesco Manna, insieme ai colleghi della stazione di Aquara, durante uno specifico servizio, hanno arrestato un 48enne di Altavilla Silentina, colto in flagranza di reato mentre coltivava ben 52 piante di canapa indiana, alcune delle quali alte fino a 2 metri. La piantagione è stata scoperta in località Cernivento, dove i militari hanno anche sorpreso l’uomo mentre curava le piante. Ora è accusato di coltivazione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. L’arrestato, dopo le operazioni di rito, su disposizione della procura della Repubblica di Salerno, è stato accompagnato nella propria abitazione al regime degli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur