Cilento, 25enne in manette: è accusato di violenza sessuale

I carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania, diretti dal capitano Mennato Malgieri (nella foto), questa mattina, giovedì, hanno arrestato un giovane originario del Marocco ma residente a Casalvelino, perché accusato di violenza sessuale, lesioni aggravate e minacce. Si tratta del 25enne J.J..

I fatti risalgono all’agosto scorso, quando l’arrestato, dopo aver importunato una giovane del posto, avrebbe cercato, con violenza e quindi contro la volontà di quest’ultima, di consumare un rapporto sessuale. In particolare dopo averla fermata e fatta cadere a terra, non solo avrebbe tentato di violentarla bloccandole i polsi, ma al rifiuto, avrebbe risposto con ulteriore violenza, cagionandole anche un trauma cranico.

L’aggressore, non riuscì a possederla sessualmente solo grazie al tempestivo intervento dei carabinieri del nucleo radiomobile, che permise l’individuazione del ragazzo e la non consumazione della violenza. L’ arrestato dopo le formalità di rito è stato accompagnato nel carcere di Vallo della Lucania a disposizione dell’autorità giudiziaria della locale procura.

©Riproduzione riservata