Cilento, c’è un ferito ma l’ambulanza è bloccata: colpa di birilli di cemento

L’ambulanza è bloccata da birilli di cemento. Minuti preziosi vanificati per districarsi tra ostacoli posizionati senza alcun criterio. E i sanitari sono costretti a sostare altrove per trascinare la barella. E’ quanto accaduto ieri sera intorno alle 20:30 a Capaccio. Il personale del Saut di Capaccio, allertato dal 118 per un trauma cranico con ferita lacero contusa, una volta arrivato al Saut è stato costretto a fermarsi. Perché nella rampa di salita, utilizzata per l’accesso dei disabili, sono stati posizionati dei birilli in cemento che hanno reso impossibile la sosta. L’ambulanza infatti non potendosi accostare al marciapiede vicino la rampa, è stata costretta a sostare poco distante, trascinando la barella sotto la pioggia. La rampa, in pratica, è stata chiusa in entrambi i lati, lasciando libero solo il passaggio pedonale o con carrozzina.

©Riproduzione riservata