Cilento, tutti col naso all’insù: ecco la «luna blu»

Tutti con il nasù all’insù, lo spettacolo è offerto dalla luna. La regina della notte si tinge di blu, anche se in realtà brillerà del suo solito colore, la particolarità è che si tratta della seconda luna piena del mese, dopo quella del 2 luglio: un fenomeno astronomico piuttosto raro, che si verifica all’incirca ogni tre anni. Potrebbe apparire blu solo in rarissime occasioni, nelle quali grandi quantità di polveri presenti nell’atmosfera agiscono come una sorta di filtro. Si chiama così, blue moon, perché nel gergo inglese può essere usato per indicare un fenomeno inusuale e di difficile comprensione. La «nostra», bellissima, è stata scattata da Ascea.

©Riproduzione riservata

©Foto Toni Isabella