• Home
  • Cronaca
  • Cocaina nascosta nel motore di una barca, un arresto a Sapri

Cocaina nascosta nel motore di una barca, un arresto a Sapri

di Marianna Vallone

Aveva nascosto la cocaina nel motore della barca in giardino. Così un giovane di Sapri, D.A. di 26 anni, incensurato, è stato arrestato questa mattina dai carabinieri della stazione di Sapri, coadiuvati dal Nucleo dei Carabinieri Cinofili di Sarno, dopo i controlli dedicati al contrasto di spaccio di sostanze stupefacenti nel golfo di Policastro. E’ proprio all’esito di un controllo, che i militari hanno tratto in arresto il giovane, domiciliato a Sapri, con l’accusa di detenzione finalizzata allo spaccio di stupefacenti.

Il 26enne è stato fermato e sottoposto a perquisizione domiciliare. L’intervento è andato a buon fine solo grazie al fiuto del pastore tedesco “Olli” che ha puntato un motore di una barca all’interno del giardino di un’abitazione. All’interno del motore era stato nascosto un involucro con 26 grammi circa di cocaina e un bilancino di precisione. In camera del ragazzo, invece, è stata trovata una scatoletta con 35 grammi circa di marijuana pronta per essere spacciata. L’uomo è stato tratto in arresto e ristretto presso la camera di sicurezza della Compagnia di Sapri in attesa del rito direttissimo. La sostanza è stata sequestrata per ulteriori accertamenti.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

I commenti sono chiusi.

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019