Comune di Padula al Consorzio Piano: «Entro 24 ore ospiti della San Pio tornino dalle famiglie»

Infante viaggi

di Pasquale Sorrentino

Il Comune di Padula ha ordinato al Consorzio Piano di far tornare entro 24 ore gli ospiti della San Pio in famiglia. Si tratta della struttura alla quale è stata revocata la licenza per soprannumero di persone rispetto al tetto consentito, secondo quanto rimarcato dal Consorzio stesso. Erano 15 invece di 7. Cinque di loro sono risultati contagiati. Anche l’Asl ha chiesto che vengano tolti dalla struttura per problemi connessi al contagio e quindi in mancanza dell’osservanza del decreto del 17 aprile, il sindaco di Padula ha ordinato al Consorzio di provvedere a far rispettare il decreto stesso. Contro il decreto la proprietà della struttura ha presentato ricorso e se ne riparlerà il 13 maggio, anche se il Tribunale amministrativo non ha sospeso l’efficacia della revoca.

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Vea ricambi Bellizzi