Comunità montana Bussento, Fortunato: «Operai non pagati ma l’ente ha due sedi»

«Gli operai non vengono pagati e ancora la Comunità montana ha il coraggio di avere due sedi, una a Torre Orsaia e una a Futani. Questo è solo l’aperitivo, il resto sarà servito martedì in aula in consiglio regionale e poi sarà pubblicato per far conoscere la verità su come sono stati spesi i soldi dei cittadini». A dirlo con una nota su Facebook è il consigliere regionale Giovanni Fortunato, in riferimento alla richiesta di commissariamento dell’ente montano«Sono certo – ha scritto – che sarà una azione che porterà ad aiutare gli operai e a spendere bene i soldi, con la realizzazione di opere per il territorio che dovranno essere fatte dai singoli comuni, sia per una migliore efficienza e sia per evitare sprechi inutili. In un momento di grave crisi non è consentito una simile gestione – continua Fortunato – sarebbe continuare ad offendere i tanti giovani e padri di famiglia che non lavorano». «Ovviamente questa mia denuncia, come sempre, ha scatenato la rabbia di molti mediocri della politica locale – ha detto nella nota – perché finirà un centro di potere a loro molto caro. Faccio quello che il popolo mi ha chiesto e mi chiede per adempiere al mio dovere di rappresentante regionale. Le mie azioni sono solo a favore e mai contro, sicuramente sono vere e quindi dirompenti e poco gradite ai noti politicanti del nostro territorio», ha concluso il consigliere.

©Riproduzione riservata