Concessioni balneari estese al 2033: la richiesta del comune di Castellabate

di Antonio Vuolo

Prorogare le concessioni demaniali marittime fino al 31 dicembre 2033, sulla base di quanto previsto dalla legge n. 145/2018, disponendo un nuovo termine di scadenza delle stesse con finalità turistico-ricreative. E’ l’obiettivo del Comune di Castellabate che, attraverso il sindaco facente funzioni Luisa Maiuri, ha sollecitato la presentazione di un’interrogazione in merito al Presidente del Consiglio, Mario Draghi. A firmare l’interrogazione è stato il senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone. «Ringrazio il Senatore Iannone per l’impegno profuso contando in una risposta da parte del presidente Draghi e dei ministri competenti per poter finalmente avere un chiarimento su un tema che rappresenta per un territorio come il nostro a vocazione turistica, un fondamentale tassello per lo sviluppo economico reso ancora più importante in un periodo così difficile per il comparto» ha commentato il sindaco facente funzioni, Luisa Maiuri.

©Riproduzione riservata