Condotte idriche in amianto, Fortunato: «Preparerò dossier fotografico e interrogazione alla Regione»

Alcuni tratti delle condotte idriche che servono il Cilento sono state realizzate in amianto e oggi sono pericolose perché versano in cattive condizioni. A dirlo al quotidiano La città di Salerno è l’onorevole Giovanni Fortunato. «La paura – spiega il consigliere regionale – è che l’acqua possa arrivare nei rubinetti delle abitazioni con all’interno fibre di amianto. E’ necessario che Consac, il consorzio Acquedotto del Cilento, adotti immediatamente un provvedimento per scongiurare il pericolo». Fortunato ha fatto sapere che interesserà del problema il Consiglio regionale, attraverso un’interrogazione all’assessore all’ambiente, Romano. «Preparerò nei prossimi giorni, con l’aiuto dei cittadini, un dettagliato dossier fotografico. Al momento – conclude – non c’è nessun allarme ma la necessità di vederci chiaro e capire se l’acquedotto possa arrecare danni alla salute dei cittadini».

©Riproduzione riservata