Confagricoltura Salerno, il nuovo presidente è Antonio Costantino

E’ stato nominato oggi dal direttivo il nuovo presidente di Confagricoltura Salerno. E’ Antonio Costantino, 53 anni, di Battipaglia. Costantino è il presidente del consiglio di amministrazione della organizzazione di produttori “Consorzio Jonico Ortofrutticoltori” con sede a Eboli. Il consorzio associa  oltre 200 produttori agricoli con oltre 1.000 ettari investiti a fragole, nettarine, kiwi, uva da tavola, albicocche, clementine localizzati in aree vocate nelle regioni Campania, Puglia, Basilicata e Calabria.

Il nuovo presidente di Confagricoltura Salerno è altresì consigliere delegato della Unacoa, società commerciale agricola, operante sull’intero territorio nazionale con oltre 140 milioni di euro di fatturato di cui oltre il 75% esportato in tutto il mondo. Costantino è anche presidente della cooperativa agricola “Sele Natura” di Eboli, che raccoglie oltre 120 associati distribuiti nell’area meridionale.

Il neopresidente di Confagricoltura Salerno è il delegato responsabile di “Agricola Giò s.s.” un’azienda frutticola di Eboli con 220 ettari coltivati tra i comuni dì Battipaglia Eboli e Capaccio per la produzioni di fragole, nettarine e kiwi. «Dopo Rosario Rago raccolgo un’eredità impegnativa alla guida di questa organizzazione – dichiara Costantino –  Spero di farlo mantenendo fede ad una tradizione che vede Confagricoltura leader tra le organizzazioni degli imprenditori agricoli. Apporterò a questo percorso tutte le mie conoscenze e le esperienze maturate in questi anni di amministrazione di importanti realtà agricole con il piglio tipico di chi sa fare impresa».

©Riproduzione riservata