Confimpresa, Matteo Martino nuovo responsabile nazionale per il turismo

In foto Matteo Martino

Matteo Martino è il nuovo responsabile nazionale per il settore Turismo di Confimpresa. «Sono molto onorato. Ora bisogna pensare a nuovi modelli d’impresa», il suo commento.

di Redazione

Con una nota a firma del segretario generale di Confimpresa, Diego Giovinazzo, Matteo Martino è stato nominato responsabile nazionale settore turismo della Confederazione Italiana della Piccola Media Impresa e dell’Artigianato. L’incarico, di carattere politico-sindacale, si accompagna alla funzione di instaurare rapporti di collaborazione tra associazioni, enti ed istituzioni a favore dello sviluppo turistico tra i vari livelli.

Confimpresa, costituita nel 1994, è oramai da tempo una realtà associativa diffusa su tutto il territorio nazionale con sedi operative su oltre il 70% delle province italiane fornendo agli associati assistenza sia sui servizi tradizionali, quali materia fiscale-tributaria, consulenza del lavoro e assistenza finanziaria, sia servizi per lo sviluppo e l’innovazione. Confimpresa è firmataria di contratti nazionali di lavoro per molte categorie ed è presente, con le proprie articolazioni territoriali, in molte commissioni di lavoro e in molti organismi camerali. 

A seguito di questa prestigiosa nomina, Matteo Martino ha lasciato quindi Cicas Italia per approdare in questa nuova realtà sindacale. A lui è affidato il compito di seguire il settore turismo dell’associazione in stratta collaborazione con gli organi nazionali. «Sono molto onorato per l’incarico ricevuto», dice Martino. «E’ un momento molto delicato per il comparto turistico e non solo, ma si intravedono segnali di fiducia. Bisogna pensare a dei nuovi modelli d’impresa per un turismo sostenibile che parta dai luoghi pieni di arte, cultura ed enogastronomia. Veri distretti produttivi che, promozionati con le nuove tecnologie digitali mettano in risalto la resilienza delle terre dove viviamo».

Matteo Martino, 57 anni, sposato e padre di Maria Concetta ha all’attivo numerose esperienze nel settore turistico, fieristico ed organizzativo, ha sviluppato molti progetti legati alla promozione e allo sviluppo territoriale, uno tra tanti il progetto “Terre del Bussento”, fiore all’occhiello nel suo portfolio. Lavora attualmente nel mondo della formazione e dell’assistenza ad enti e imprese. E’ molto attivo nel settore dell’informazione e delle nuove tecnologie.

«Volevo ringraziare – aggiunge Matteo Martino – Giorgio Ventura, già presidente di Cicas Italia, al quale mi lega un profondo sentimento di stima. A lui devo la mia  seconda esperienza sindacale durata più di 5 anni, dopo aver fatto parte del consiglio provinciale di Confcommercio Salerno. In ultimo un grazie anche a Vittorio Terracciano, vice-presidente di Confimpresa, per aver favorito l’ adesione a questa nuova famiglia».

©Riproduzione riservata