Connect2Italy, il Sud America interessato al Cilento e alla Campania

Il mercato turistico del Sud America vuole scoprire l’Italia più autentica, e grazie a Connect2Italy, la straordinaria piattaforma di connessioni on line, ha scelto Napoli e le bellezze della Campania. «Dopo il successo riscosso due settimane fa, dedicato alla Sicilia, – spiega Alessandro Mancini Ceo e Co Founder della piattaforma, – ci è stato richiesto dai numerosi Tour operator Sud americani di proporre Napoli e le bellezze della Campania, presentando il Cilento come novità per la programmazione 2021 dei loro cataloghi. Sono clienti che investono circa 10.000 euro per il solo soggiorno».

«Abbiamo accettato di buon grado la proposta – continua Alessandro Mancini – in quanto in Campania abbiamo dei member straordinari come il travel designer  Giuseppe Pipolo, che può stupire con circuiti personalizzati a Napoli e su tutta la Campania, assistendo e svelando i segreti più magici e pittoreschi della città e dei suoi dintorni. Altresì la presenza di uno dei DMC più qualificati del Cilento, CilentoViaggi, che guidato da Antonio e Domenico, possono prevedere ogni tipo di assistenza e servizio in tutta la zona, facendo trascorrere memorabili viaggi e vacanze a tutti coloro che si rivolgono alla loro organizzazione».

Venerdì 7 novembre alle ore 19 in Italia, alle 15 a Buenos Aires, andrà on line questo web in air promozionale della Campania e delle sue bellezze tanto amate, narrate ad un pubblico di Agenti di viaggio e operatori turistici che abitualmente vendono l’Italia e “guidati” dal prestigioso Tour Operator argentino Leisure Express, operante in tutto il Latinoamerica, da sempre alla ricerca di nuovi stimoli ed emozioni nel Belpaese.

Connect2Italy è lo strumento ideale per tutti coloro che puntano ad avere relazioni commerciali e concrete col mondo turistico estero, senza muoversi dalla propria scrivania. Attraverso Connect2Italy.com i rivenditori italiani possono usufruire di una direzione commerciale senza alcuna fee richiesta sul fatturato prodotto e la costante messa in contatto con operatori buyers di tutto il mondo, che comprano attraverso contratti diretti l’Italia e le sue eccellenze turistiche e ricettive. La piattaforma è ideata e fondata da Alessandro Mancini (ex direttore Ticketing e Turismo di EXPO2015, con alle spalle oltre 22 milioni di biglietti venduti per l’esposizione universale) e da Vincenzo Pizzolante, che dopo la Laurea in Bocconi, dal 2016 collabora con Mancini Worldwide.

«Il funzionamento è semplice: ogni operatore italiano, definito Seller, ha una sua pagina di presentazione che può aggiornare e modificare da solo – spiega Vincenzo Pizzolante, Co-fondatore Connect2Italy.com – e quotidianamente riceve richieste di informazioni, prenotazioni da buyer esteri, crea attività commerciale per la propria azienda, dal suo ufficio».

«Ho già avuto ottimi riscontri su Connect2Italy, grazie ai webinar organizzati solo per me, e sono venuto in contatto con realtà turistiche di cui prima ignoravo l’esistenza. Ho preso contatti dagli Stati Uniti dall’India, e dall’Argentina. In particolare, mi sto prodigando per una richiesta di due clienti di Buenos Aires che festeggeranno il loro anniversario e compleanno (60 anni tondi) di matrimonio qui In Italia, a Napoli e Capri: sto lavorando per far sì che il loro viaggio sia indimenticabile», dichiara Giuseppe Pipolo, guida turistica a Napoli.

«Siamo entrati a far parte di Connect2Italy da subito. Ciò ha stravolto completamente la nostra quotidianità, portando il nostro lavoro ad un livello assolutamente più alto. Presentando un territorio ancora poco conosciuto come il Cilento grazie a Connect2Italy siamo stati a contatto con personalità che difficilmente avremmo raggiunto senza l’aiuto della piattaforma, tra cui i più grandi Tour Operator del Sud America e non solo, con cui siamo riusciti ad instaurare un rapporto di collaborazione importante», commentano Antonio e Domenico di CilentoViaggi

Attualmente Connect2Italy sta cercando altre realtà turistiche e ricettive italiane particolari, per le numerose richieste che riceve ogni giorno da operatori stranieri, con budget ampi, per scoprire l’Italia più originale ed autentica. Per dettagli business@connect2italy.com

©Riproduzione riservata