• Home
  • Cronaca
  • Consac: c’è il piano per dismettere il depuratore di Pioppi

Consac: c’è il piano per dismettere il depuratore di Pioppi

di Antonio Vuolo

L’ipotesi di dismettere l’impianto di depurazione a servizio della frazione Pioppi del Comune di Pollica e convogliare le acque reflue urbane all’impianto di depurazione sito nella frazione Marina del limitrofo Comune di Casal Velino, mediante la realizzazione di un nuovo collettore fognario ed il potenziamento di quest’ultimo depuratore, era già all’esame di Consac. Leggi l’appello del Codacons

Per questo la società ha deciso di promuovere, in queste ore, un incontro con i Comuni di Pollica e Casalvelino, finalizzato proprio alla discussione della questione e alla condivisione del progetto esecutivo. L’intervento, per un importo complessivo di circa 1.500.000,00 euro, finanziabile grazie al Pnrr, riveste una rilevante importanza in quanto comporta un notevole miglioramento dei processi di collettamento e trattamento delle acque reflue urbane della fascia costiera, un efficientamento del processo depurativo, una maggiore salvaguardia e tutela dell’area marina per la dismissione di una condotta sottomarina, la riqualificazione dell’area di sedime dell’impianto di depurazione a servizio di Pioppi, una significativa riduzione dei costi operativi e gestionali.

«Consac aveva già elaborato uno studio di fattibilità e deciso da tempo di intervenire. Siamo pronti a far fronte comune con i sindaci di Pollica e Casalvelino e con tutti i soggetti coinvolgibili – dichiara Gennaro Maione, presidente di Consac – per sostenere con ogni strumento l’iniziativa e fare, come sempre, rete sul territorio. Per questo convochiamo i primi cittadini con l’obiettivo di definire insieme il progetto esecutivo, guardando naturalmente anche alle loro esigenze. Il programma sarà poi presentato nell’ambito del Pnrr»

©Riproduzione riservata




A Cura di

Antonio Vuolo

Giornalista e comunicatore per passione e per professione da ormai oltre 10 anni, se non ho perso il conto. Il segreto? Avere dentro di sé sempre la stessa curiosità di un bambino. Mi appassionano i temi legati soprattutto alle questioni di attualità, allo sport, al territorio. Quando non sto con una penna in mano o una telecamera davanti, potete “trovarmi” in giro in qualche angolo del Cilento o del mondo, oppure più semplicemente in un bar a sorseggiare un calice di vino con gli amici.
Tutti gli articoli di Antonio Vuolo

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019