Conte: «Da Ue l’ok al Recovery Fund, fondo della ripresa necessario e urgente»

688
Infante viaggi

Il premier Giuseppe Conte, in una breve diretta Facebook, ha detto che i Paesi dell’Unione Europea hanno dato l’ok al Recovery Fund. «Si è appena concluso il consiglio europeo che ha segnato una tappa importante per la storia. Tutti e 27 i Paesi hanno accettato di introdurre per reagire a questa crisi uno strumento innovativo: il Recovery Fund. Si tratta di un fondo della ripresa con titoli comuni europei che andrà a finanziare tutti i Paesi più colpiti, compresa l’Italia ma non solo. È uno strumento urgente e necessario. L’Italia è in prima linea a chiederlo. Si aggiunge agli strumenti già varati e renderà la risposta europea molto più efficace», ha detto Conte.

Ma di cosa si tratta? E’ un Fondo per il rilancio economico dopo la crisi Covid, destinato ai Paesi più colpiti per sostenere la loro ripartenza e che dovrebbe essere finanziato con euro obbligazioni garantite dal bilancio settennale dell’Ue 2021-2027. «La Commissione lavorerà in questi giorni per presentare già il prossimo 6 maggio un Recovery Fund che dovrà essere di ampiezza adeguata e dovrà consentire soprattutto ai Paesi più colpiti di proteggere il proprio tessuto socio-economico». Lo scrive su Facebook il premier Giuseppe Conte, aggiungendo: “Grandi progressi, impensabili fino a poche settimane fa, all’esito del Consiglio Europeo appena terminato: i 27 Paesi riconoscono la necessità di introdurre uno strumento innovativo, da varare urgentemente, per assicurare una ripresa europea che non lasci indietro nessuno».

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur