Offerta 2023

Nomine regionali, Romano: “Operazione truffaldina per Parchi e riserve” e si associa con il wwf per chiederne l’annullamento

| di
Nomine regionali, Romano: “Operazione truffaldina per Parchi e riserve” e si associa con il wwf per chiederne l’annullamento

L’Assessore provinciale all’Ambiente, Giovanni Romano, contesta le nomine dei Presidenti degli Enti Parco e Riserve decise venerdì scorso dalla Giunta regionale. Le definisce “un colpo di coda di fine legislatura con evidenti contorni clientelari”. Si tratta a suo parere di “una operazione politicamente truffaldina che di fatto scavalca il parere di gradimento del Consiglio regionale previsto dall’articolo 48 del nuovo Statuto”. Precisa, infatti, l’Assessore Romano che “la tempistica prescelta dalla Giunta di Centro-sinistra di Palazzo S. Lucia non consente più al Consiglio, già scaduto, di esprimere il parere richiesto, che deve essere reso entro 30 giorni”. “La procedura prescelta – ribadisce – serve a legalizzare un atto scorretto”. Perciò l’Assessore Romano si associa all’iniziativa intrapresa da WWF di chiedere al Presidente della Regione, Antonio Bassolino, di annullare le citate nomine ed ai candidati Stefano Caldoro e Vincenzo De Luca di intervenire al fine di fare rispettare le procedure di legge e di assumere l’impegno per il futuro di procedere a nomine negli Enti Pubblici di competenti e non secondo criteri di semplice lottizzazione politica.

 



©Riproduzione riservata
×