Coronavirus, Capaccio: quarantena per 3 casi sospetti

Infante viaggi

di Redazione

Il sindaco di Capaccio Paestum Franco Alfieri ha disposto la quarantena per tre persone al fine di «evitare possibili rischi di contagio legati alla diffusione del covid-19, meglio noto come Coronavirus». Si tratterebbe di una madre con suo figlio e di un uomo. Tutti e tre sono stati sottoposti questa mattina ai controlli del caso e visitati, a casa, da personale sanitario con dotazione di sicurezza, ovvero in tuta e mascherina. Secondo quanto raccolto da chi attenziona il caso, tutti e tre i soggetti, che dovranno rispettare l’isolamento di due settimane, «sarebbero state a contatto con soggetti che vivono nelle zone individuate come focolai dell’epidemia in Italia». E’ bene specificare che si tratta di casi sospetti.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur