Coronavirus, dal Cilento: «I nostri mezzi per trasporto merci agli ospedali»

Infante viaggi

di Antonio Vuolo

Da trent’anni trasportano su e giù per l’Italia merci di ogni genere. Oggi, però, con l’emergenza Covid-19 su tutto il territorio nazionale, hanno deciso di dare il loro contributo alla Regione Campania. E’ la storia dell’imprenditore cilentano, Costabile Di Sessa, di Castellabate e di suo figlio, Domenico Antonio Di Sessa, che hanno scritto al presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, per manifestargli la loro disponibilità a mettere a disposizione gratuitamente i loro mezzi (autoarticolati) per trasportare le merci destinate alle strutture ospedaliere della Regione Campania o alla Protezione Civile della Campania. Nella loro sede operativa, ubicata presso la zona industriale di Salerno, ci sono, infatti, più di cento bilici cassonati pronti a partire per dare il loro contributo in questo momento emergenziale per tutti. «Le nostre aziende di trasporto intendono pacificamente rispondere a questa chiamata alle armi, equipaggiate, in tale drammatico momento, dei soli valori di solidarietà e impegno per le comunità della Regione Campania», ha spiegato l’amministratore unico Domenico Antonio Di Sessa. Ora non resta che attende la risposta della Regione Campania.

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido Urlamare Palinuro