Coronavirus, danni a ospedale: denunciato. Mamma negativa

Infante viaggi

di Pasquale Sorrentino

È risultata negativa al tampone del Covid-19 la donna di Capaccio che questa notte, insieme al figlio, si è recata all’ospedale Luigi Curto di Polla per sottoporsi volontariamente al test. Dall’ospedale Cotugno di Napoli i medici hanno fatto sapere che la donna non risultata positiva al coronavirus. Intanto, però, i carabinieri della compagnia di Sala Consilina, che avevano avviato le indagini per risalire ai responsabili dello sfondamento della porta del pronto soccorso del Curto, hanno denunciato per danneggiamento il 38enne, già noto alla legge e quindi pregiudicato.

  • assicurazioni assitur

Secondo quanto accertato dagli inquirenti, la donna si è recata in ospedale con problemi respiratori e broncopolmonite. Di fronte alla richiesta di attesa del personale sanitario, il figlio avrebbe reagito rompendo la porta del reparto. Fondamentale per calmare gli animi l’internvento della guardia giurata. Poi gli accertamenti e i provvedimenti.

assicurazioni assitur