Coronavirus, è stato in Cilento: vigile del fuoco positivo

Infante viaggi

di Redazione

Cresce la tensione sul territorio cilentano anche per il contagio da covid-19 del vigile del fuoco risultato positivo all’ospedale San Paolo di Fuorigrotta a Napoli. Si tratta di un napoletano di 41 anni che da circa una settimana accusava febbre. Non si era spostato né aveva frequentato regioni e luoghi a rischio ma recentemente era stato nel Cilento. Da qui la preoccupazione di un probabile contagio. Si sta cercando di ricostruire la rete di contatti e gli spostamenti precisi del pompiere. In isolamento i familiari.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur