Coronavirus: psicologo a telefono per Comune Vallo di Diano

Infante viaggi

 E’ uno dei quattro comuni del Salernitano che, da domenica scorsa per effetto di un’ordinanza della Regione Campania, è blindato, con divieto di entrata e di uscita se non per gravi necessita’. Per questo l’amministrazione comunale di Atena Lucana, piccolo centro del Vallo di Diano di 2.300 abitanti, ha attivato un servizio di supporto psicologico telefonico gratuito che durerà fino al termine delle misure anticontagio. Un sostegno “per venire incontro alle difficolta’ psicologiche delle persone che si trovano in quarantena o in isolamento domiciliare a causa del coronavirus”, spiegano dal Comune. Il servizio, dedicato anche a chi lavora in prima linea per fronteggiare l’emergenza sanitaria, e’ disponibile dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19 al numero 3427529292. Al di fuori della zona ‘rossa’ salernitana, a Pontecagnano Faiano, cittadina alle porte di Salerno, sono state denunciate gia’ 82 persone che non hanno rispettato le disposizioni nazionali e regionali per il contenimento della diffusione del Covid-19. Lo rende noto il sindaco, Giuseppe Lanzara, confermando il contagio di una terza persona, una signora anziana, nel comune picentino. Tra i denunciati, anche due giovani che, obbligati alla quarantena, devono rispondere “dell’articolo 438 (epidemia, ndr) del codice penale”, perche’ “hanno deciso di uscire, non rispettando quest’obbligo e, potenzialmente, potrebbero aver diffuso o contagiato altre persone”. 

  • assicurazioni assitur
assicurazioni assitur