Coronavirus, revocata la quarantena alla famiglia del 20enne di Lentiscosa

Infante viaggi

di Redazione

Il sindaco di Camerota, Mario Salvatore Scarpitta, si è recato a casa del giovane di 20 anni di Lentiscosa, sottoposto a tampone dopo essere tornato a casa da una breve sosta a Codogno, uno dei focolai italiani del codiv-19. Domenica scorsa il primo cittadino ha firmato un provvedimento di messa in quarantena per la tutela della salute pubblica indirizzato al giovane e alla sua famiglia. Oggi è arrivata la revoca dell’ordinanza dopo i dovuti controlli dell’Asl di Salerno, come stabilito da profilassi. Insieme al sindaco anche il sovrintendente della polizia locale, Giovanni Cammarano.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur