• Home
  • Attualità
  • Costituzione e lettera ai neo 18enni, così Padula celebra la Festa della Repubblica

Costituzione e lettera ai neo 18enni, così Padula celebra la Festa della Repubblica

di Pasquale Sorrentino

La Costituzione Italiana, un biglietto per i musei e una lettera aperta da parte del sindaco di Padula, Paolo Imparato, e dell’assessore alla Cultura, Filomena Chiappardo, ai maggiorenni del paese. Si celebra così, a Padula, la Festa della Repubblica. Il prossimo 2 giugno, a partire dalle ore 10.30, presso il Museo Civico Multimediale, nei pressi della Casa Comunale, vi sarà consegnata una copia della Costituzione della Repubblica Italiana, «nella quale sono affermati i valori della nostra convivenza democratica. Inoltre, vi sarà consegnato il biglietto per poter visitare sia il Museo Civico Multimediale che la Casa Museo Joe Petrosino, casa natale del poliziotto simbolo internazionale della lotta alla mafia. – spiegano il sindaco e l’assessore – Il nostro augurio è quello di diventare ogni giorno di più membri attivi della nostra comunità, acquisendo consapevolezza sempre maggiore del patrimonio storico e artistico presente a Padula e sentendovi parte di un progetto di valorizzazione che coinvolge ognuno di noi. Riteniamo, dunque, che la visita ai Musei, che raccontano la nostra storia e la nostra identità, e la consegna della Costituzione siano due atti fortemente simbolici nel giorno in cui si celebra la festa di tutti gli Italiani e che ci fa guardare con speranza al futuro».

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019