• Home
  • Attualità
  • Covid, chi sono i vaccinati nella voce “altro”: la regione corre ai ripari

Covid, chi sono i vaccinati nella voce “altro”: la regione corre ai ripari

di Redazione

di Marianna Vallone

Nel bollettino con il resoconto dei vaccini Covid in Campania, dal conteggio quotidiano scompare la categoria “altro” su cui la commissione parlamentare Antimafia aveva voluto vederci chiaro.

Così, alle ultime tre voci del bollettino vaccinazioni si aggiungono «Anni 70-79”, “Convivente-caregiver”, “Personale esterno strutture sanitarie” che sostituiscono la vecchia voce “Altro”.

Nella voce “Personale esterno alle strutture sanitarie” vengono compresi, secondo le indicazioni nazionali che puntano agli ospedali Covid free, tutti i lavoratori delle ditte esterne fornitrici di servizi alle strutture sanitarie (a titolo esemplificativo si citano: pulizie, guardiania, mensa, lavaggio, manutenzione degli impianti).

«Per molte categorie è ancora aperta la piattaforma per le adesioni. – chiarisce la Regione – La percentuale dei vaccinati varia dunque in relazione alle adesioni ricevute. Anche in virtù di un aumento numerico delle somministrazioni potrebbe esserci un decremento in termini percentuali dovuto quindi all’aumento delle adesioni».

Complessivamente sono stati vaccinati con la prima dose 792.964 cittadini. Di questi 289.316 hanno ricevuto la seconda dose. Le somministrazioni effettuate sono state, in totale, 1.082.280.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019