• Home
  • Cronaca
  • Covid in Cilento, Agropoli sfonda i 200 casi: 36 a Centola Palinuro. Focolaio a Velina

Covid in Cilento, Agropoli sfonda i 200 casi: 36 a Centola Palinuro. Focolaio a Velina

di Redazione

Aumenta vistosamente il numero dei nuovi positivi nel Cilento. Il comune di Agropoli, nella giornata di ieri, ha comunicato la positività di 23 nuovi positivi al covid e tre nuove guarigioni che portano il computo totale a 204 contagiati in città. Il numero però potrebbe salire, non solo per le quarantene ed i tamponi di controllo che scaturiscono dalle nuove positività, ma anche perchè allo stato attuale ci sarebbero molti positivi, con test rapido, chiusi in casa perchè risultati positivi al covid-19.

Quelle persone, adesso, sono in attesa di tampone molecalore dell’ASL per accertare la propria positività al virus. Purtroppo durante le feste, anche per motivi di sicurezza, molte persone hanno ricorso ai test “fai da te” per trascorrere una Natale più sereno. In qualche circostanza però sono emerse delle positività che adesso, come detto, dovranno essere concordate dall’ASL di Salerno.

Nel Comune di Centola risultano 36 casi positivi così distribuiti: Centola 0; Palinuro 30; Foria 3; San Severino 0; San Nicola 3. Il sindaco Carmelo Stanziola richiama ancora una volta i cittadini all’attenzione: «La situazione è preoccupante ovunque, rispettiamo le regole». A Camerota invece il bilancio sale a 16 persone attualmente positive. Si attendono diversi esiti di tamponi, sia nuovi che di verifica. Alla frazione Marina la maggior parte dei contagi, 11 al momento.

Un focolaio si è registrato nella frazione Velina dove ad oggi si segnalano ben 50 casi. Soltanto nelle ultime 24 ore sono nove i nuovi positivi. A questi se ne aggiunge un altro nella frazione Pantana. Il numero è destinato a salire considerato che dei nuovi contagiati sono state ricostruite le catene dei contatti e disposti ulteriori tamponi che faranno emergere con probabilità altre positività. 51 casi su circa 2200 residenti (meno di un migliaio a Velina)  rappresenta un numero che impone la massima cautela, soprattutto in considerazione del fatto che la metà dei nuovi positivi sono bambini. Proprio la scuola potrebbe essere l’origine del focolaio.

A Vallo della Lucania risultano 25 persone contagiate, 33 invece quelle in isolamento. Il contagio corre veloce soprattutto tra i giovanissimi. Nove positivi invece a Sapri dove ieri si è registrata una guarigione. Caselle in Pittari fermo a 18, 32 invece a Celle di Bulgheria. A Roccagloriosa 11, a Torre Orsaia 2 come anche a Torraca.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019