Covid, morto a Roma 66enne: era originario di Roscigno

di Pasquale Sorrentino

Donato Gasparri, originario di Roscigno, è deceduto all’età di 66 anni a Roma a causa del Covid-19. L’uomo, che si era trasferito da qualche anno nella capitale, era molto conosciuto nel paesino degli Alburni. Secondo quanto si appreso Gasparri, che non aveva gravi patologie pregresse, dopo essere stato contagiato è stato ricoverato nell’ospedale capitolino nel reparto di terapia intensiva ma purtroppo non ce l’ha fatta. Cognato del noto giornalista e storico Geppino d’Amico, fratello della moglie, Gasparri era apprezzato per le sue doti professionali e umane e tornava a Roscigno praticamente ogni volta che poteva.

©Riproduzione riservata