• Home
  • Cronaca
  • Covid nel salernitano, 83 nuovi positivi e 2 morti. Laurino zona rossa

Covid nel salernitano, 83 nuovi positivi e 2 morti. Laurino zona rossa

di Redazione

Due vittime e 83 nuovi “test infetti”. È la sintesi della situazione epidemiologica in provincia di Salerno registrata ieri. Il Covid, dunque, continua a far sentire la sua forza sulle persone colpite dall’infezione. A Montecorvino Rovella, il sindaco Martino D’Onofrio ha annunciato nelle scorse ore il decesso di un cittadino colpito dal “mostro invisibile” nelle scorse settimane.

Lacrime anche a Serre dove a perdere la vita è stato un ex dipendente del Comune della Piana del Sele, quarta vittima del paese dall’esplosione della pandemia. «È stato un dipendente esemplare del nostro Comune», ha spiegato il primo cittadino di Serre, Franco Mennella. «Una persona buona, che tutti conoscevamo, che ha dedicato la sua vita al lavoro e alla famiglia. Purtroppo il Covid ce l’ha portato via. Avremmo voluto che la notizia fosse data diversamente ma raggiungiamo contagi zero a Serre proprio con questo decesso».

Laurino zona rossa Il sindaco di Laurino, Romano Gregorio, ha firmato un’ordinanza con la quale dichiarato il territorio comunale “zona rossa”. L’ordinanza prevede una serie di limitazioni agli spostamenti e il coprifuoco a partire dalle ore 22 fino alle 5. Nel comune cilentano «la situazione epidemiologica sta avendo una veloce evoluzione con un costante aumento del numero dei positivi e delle persone poste in isolamento fiduciario», scrive il primo cittadino.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019