Covid, scuole chiuse a Laurito e Centola

di Marianna Vallone

Sospensione delle attività didattiche per alcuni giorni a Laurito e Centola per contenere e ridurre i contagi da Covid-19 e permettere lo screening alla popolazione scolastica. Nel caso di Centola sono 16 i positivi nel capoluogo, 6 i contagi a Palinuro, 2 a San Severino, 1 a Foria. «In giornata ho convocato il COC e dalla riunione è emersa la necessità di predisporre un’ordinanza restrittiva. – ha annunciato il sindaco Carmelo Stanziola ieri – Tale ordinanza ha come finalità di arginare il più possibile il contagio in atto. Nella stessa si intende contingentare anche gli accessi al cimitero durante la ricorrenza della commemorazione dei defunti. Si raccomanda ai commercianti il pieno rispetto delle norme vigenti anticovid (mascherina, distanziamento), la cui inosservanza verrà sanzionata come per legge. La situazione richiede da parte di tutti massima attenzione e collaborazione». A Centola la sospensione delle attività didattiche di ogni ordine e grado del plesso di Centola è dal 27 al 30 ottobre.

A Laurito la positività di un docente della scuola secondaria ha spinto il sindaco Vincenzo Speranza a una ordinanza di sospensione delle attività didattiche di ogni ordine e grado a Laurito dal 27 ottobre al 2 novembre. «Il Dipartimento di Prevenzione dell’Asl Salerno nella giornata di domani (oggi, ndr) comunicherà la catena dei contatti, avuti dal docente risultato positivo al Covid-19, che, con ogni probabilità, riguarderà anche alunni della Scuola Secondaria di primo grado del plesso scolastico di Laurito. – ha scritto il sindaco Speranza ieri sulla sua pagina Facebook – Ogni ulteriore novità sarà comunicata immediatamente ai diretti interessati. Nell’attesa, è opportuno che i soggetti venuti a contatto negli ultimi giorni con il docente limitino al minimo i rapporti interpersonali. Nella giornata di domani, a seguito dell’aggiornamento sugli eventuali provvedimenti di isolamento fiduciario, di intesa con la Dirigenza, comunicheremo tempi e modalità dello screening sulla popolazione scolastica del plesso di Laurito».

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019