• Home
  • Cronaca
  • Covid, stabile la curva del contagio in Campania: mercoledì riaprono le scuole

Covid, stabile la curva del contagio in Campania: mercoledì riaprono le scuole

di Marianna Vallone

A due giorni dalla riapertura delle scuole in Campania, prevista per mercoledì 15 settembre, restano i timori soprattutto per il sovraffollamento che può generarsi in alcuni luoghi, e che può essere l’arma in più del virus per diffondersi nuovamente. Anche perché gli studenti non hanno ricevuto ancora il vaccino, fatta eccezione per una fetta di popolazione tra i 16 e i 18 anni che si è vaccinata.

In tutta Italia sono quattro milioni gli studenti che tornano a scuola in questa settimana. E sono quasi 800 mila in Campania i bambini ed i ragazzi (dai 6 ai 18 anni) che faranno ritorno in classe. Oggi, nonostante il calendario scolastico regionale indichi il 15 settembre, riapriranno i battenti molte scuole, avendo deciso, grazie all’autonomia scolastica, di anticipare la prima campanella di due giorni.

«Scuole in presenza se facciamo ulteriore sforzo per vaccinare la popolazione studentesca. Abbiamo situazione eccellente per il personale scolastico docente e non docente ma dobbiamo fare un ulteriore sforzo per vaccinare ragazzi e ragazze delle medie inferiori e superiori. Questo ci darà la massima tranquillità», ha detto il governatore De Luca che aveva anche annunciato l’abbonamento gratuito al trasporto pubblico solo per gli studenti che si vaccinano. «Chi non è vaccinato è libero di spostarsi, ma non godrà di questo privilegio». Nei giorni scorsi De Luca aveva anche incontrato i rappresentanti del mondo della scuola in vista della ripresa delle attività.

Intanto resta stabile la curva del contagio, con 371 nuovi casi positivi al Coronavirus in Campania nelle ultime 24 ore. Il bollettino dell’Unità di Crisi ha registrato anche cinque morti. Stabile anche il numero dei ricoveri negli ospedali della Campania: un solo posto letto occupato in più rispetto al giorno prima nelle terapie intensive.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019