Covid, stretta movida: ora cambia tutto. Prime sanzioni e chiusura

Infante viaggi

La curva dei contagi non vuole ‘scendere’, come abbiamo imparato a dire nel districato gergo dell’emergenza epidemiologica. E’ vero che i numeri dei decessi e delle terapie intensive non preoccupano ma gli esperti vogliono evitare di arrivare ad una situazione simile a quella delle nazioni oltrealpe. Per questo, adesso, i controlli aumentano. E le forze dell’ordine in campo saranno ancora di più dopo che De Luca incontrerà i ministro degli Interni Lamorgese e i vari capi dei Corpi della Regione Campania.

La piana del Sele è già particolarmente attenzionata. I carabinieri della compagnia di Eboli, agli ordini del capitano Emanuele Tanzilli, sabato sera hanno passato al setaccio le zone della movida. A Campagna sono stati sanzionati tre locali per violazione delle prescrizioni dell’ultima ordinanza regionale: per uno di essi è stata disposta la chiusura di cinque giorni poiché recidivo. Inoltre, sei ragazzi sono stati sanzionati perchè privi di mascherina. Denunciato, infine, un 40enne perché trovato alla guida della propria auto senza patente.

©riproduzione riservata

  • assicurazioni assitur
  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro