• Home
  • Eventi
  • Da Rovaniemi a Sanza, Babbo Natale riaccoglie bambini e visitatori sulla vetta del Cervati

Da Rovaniemi a Sanza, Babbo Natale riaccoglie bambini e visitatori sulla vetta del Cervati

di Pasquale Sorrentino

La comunicazione ufficiale è arrivata nei giorni scorsi presso l’Ufficio di Promozione Turistica del Comune di Sanza. Dopo un anno di assenza a causa del Covid, dal prossimo otto dicembre Santa Claus, o meglio, Babbo Natale, riaccoglie i bambini e visitatori sul Cervati, in località Ruscio di Vallevona. La missiva, a firma di Santa Claus, conferma il trasferimento definitivo di Babbo Natale dal villaggio vicino a Rovaniemi (capitale delle Lapponia) alla vetta del Cervati, in Campania, nel Comune di Sanza.

Dopo un primo periodo di vacanza, nell’inverno di due anni fa, sul Cervati, con l’accoglienza straordinaria di centinaia di bambini a fargli visita durante tutto il periodo invernale, lo scorso anno a causa del Covid, Santa Claus si era trasferito momentaneamente di nuovo in Lapponia. Ma ora la decisione di Babbo Natale è definitiva, così come lo stesso a precisato nella missiva inviata al Comune di Sanza.

«Cari bambini italiani, ho scelto di tornare a vivere sul Cervati e lo farò per sempre” scrive Babbo Natale. “Dal prossimo otto dicembre e fino al 31 dicembre, tutti i sabato e le domeniche, mi dedicherò a voi bambini che mi vorrete raggiungere sul Cervati. Vi aspetterò presso la baita in località Ruscio di Vallevona per intrattenervi e raccontarvi le favole del Natale», ha aggiunto Babbo Natale. La notizia ha creato anche qualche problema diplomatico con il governo della Finlandia che ha appreso con dispiacere la notizia del trasferimento di Santa Claus sulla vetta più alta della Campania. E’ stato lo stesso sindaco di Sanza, Vittorio Esposito, a stemperare la situazione.

«Invitiamo fin da ora l’ambasciatrice della Finlandia a Roma, Pia Rantala-Engberg, a farci visita per sincerarsi della buona accoglienza che gli italiani e soprattutto i miei concittadini hanno riservato a Santa Claus», ha affermato il sindaco Esposito. Ad accogliere Babbo natale sul Cervati e sistemargli al meglio la baita i ragazzi dell’Associazione Tre T del Cervati che gestiscono l’Ufficio di Promozione Turistica del Comune. Spostata la residenza di babbo natale, naturalmente è stato cambiato anche l’indirizzo a cui i bambini possono scrivere le loro letterine per esprimere i propri desideri. Ora occorre scrivere a Babbo Natale, presso Comune di Sanza (SA), piazza XXIV maggio n.1. Saranno poi i ragazzi dell’Associazione Tre T del Cervati a consegnare direttamente nella mani di Babbo Natale le letterine che come da tradizione, la notte di Natale esaudirà ogni desiderio. Intanto, per le famiglie che vorranno fare visita a Babbo Natale, dall’8 dicembre e fino al 31 dicembre, sul Cervati, basterà contattare l’Associazione Le Tre T del Cervati al numero di telefono 3471743168 che organizza le escursioni e le visite alla baita di babbo Natale.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019