Da oggi volare sul Cilento non è più solo un sogno, ecco la «zip line»: 600 metri in 50 secondi a 500 metri dal suolo

Infante viaggi

Seicento metri da percorrere in cinquanta secondi a cinquecento metri di altezza. I numeri sintetizzano bene il brivido e l’adrenalina che si provano nel raggiungere il Comune di Laurino, entroterra del Cilento, in modo piuttosto inusuale: appesi a un cavo d’acciaio. Il gruppo alberghiero AllegroItalia, in collaborazione col municipio cilentano, ha ideato questo speciale collegamento denominato Zip Line, che dal Monte La Guardia attraversa le gole del fiume Calore per poi ultimare il percorso nel centro di Laurino. Un’iniziativa che si pone in ottica soprattutto turistica, per rivalutare e valorizzare le aree interne del Cilento, da parecchi anni a rischio spopolamento.

Ed è così che il coraggioso visitatore, armato di elmetto e attrezzatura di sicurezza, potrà provare il brivido di una discesa a 120 chilometri orari sospeso nel vuoto, con attorno un paesaggio mozzafiato. La Zip Line si raggiunge tramite un trenino, che permetterà anche a chi non vorrà provare il brivido di un salto nel vuoto di raggiungere le vette del La Guardia per godere del panorama montuoso cilentano. «Si tratta di un’esperienza unica, un sogno che si realizza per la nostra comunità – spiega il sindaco di Laurino, Romano Gregorio – l’obiettivo è valorizzare il nostro territorio e portare i turisti nel Cilento interno. Solo così salveremo i nostri comuni dallo spopolamento».

  • assicurazioni assitur

La Zip Line è stata inaugurata sabato 30 luglio, alle ore 18, dal belvedere “Orti degli Ulivi”. Assieme al sindaco Gregorio, anche l’assessore al Turismo Corrado Matera che ha effettuato il volo di collaudo con i tecnici. Presenti anche il presidente del gruppo AllegroItalia, Piergiorgio Mangialardi, con i manager Michele Esposito e Francesca Di Noia.

  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro