• Home
  • Cronaca
  • «Dammi i soldi» e minaccia madre e zio disabile: arrestato 47enne a Polla

«Dammi i soldi» e minaccia madre e zio disabile: arrestato 47enne a Polla

di Marianna Vallone

I carabinieri della compagnia di Sala Consilina, diretti dal capitano Davide Acquaviva, hanno arrestato in flagranza di reato un 47enne pregiudicato per tentata estorsione, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali in danno di familiari pensionati, suoi conviventi. L’uomo, questa mattina, è stato preso dai carabinieri della stazione di Polla, in quel momento impegnati in servizio di pattuglia nel centro cittadino che, allertati dalle urla provenienti dall’abitazione, sono entrati sorprendendo l’uomo con un grosso pezzo di legno che minacciava la madre 70enne e lo zio 75enne, disabile e cieco, per estorcergli denaro che sarebbe servito per comprare alcolici. I militari hanno bloccato e arrestato l’uomo e rassicurato le due vittime, con le quali hanno ricostruito diversi episodi di violenza e lesioni, da loro subite, negli ultimi anni, per gli stessi motivi.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019