Dario Vassallo all’Antimafia. Giovedì seconda puntata inchiesta Iene

1782
Infante viaggi

Dario Vassallo sarà ascoltato dalla commissione parlamentare Antimafia: il fratello di Angelo, sindaco di Pollica assassinato il 5 settembre 2010, interverrà sul tema delle infiltrazioni mafiosi nel salernitano. «Finalmente si apre uno spiraglio di luce sul lavoro che abbiamo condotto in questi nove anni e mezzo», ha commentato Dario, che è presidente della fondazione ‘Angelo Vassallo, sindaco pescatore’.

Qualcosa si muove, dunque, in un caso che sembrava paralizzato ormai da tempo: Le Iene hanno riacceso i riflettori su questa vicenda, nel servizio di Giulio Golia e di Francesca Di Stefano. Angelo Vassallo era il sindaco di Pollica, nel Cilento, quando il 5 settembre 2010 venne assassinato con nove colpi di pistola mentre rientrava a casa. Il giorno del suo omicidio aveva contattato il pm Alfredo Greco, chiedendogli un incontro urgente: «È probabile che avesse conosciuto dei fatti scomodi, che hanno scatenato una reazione. Ma cosa aveva scoperto?», si domanda l’attuale sindaco di Pollica Stefano Pisani parlando con Giulio Golia.

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

A oltre nove anni dal suo omicidio, ancora nessun colpevole è stato assicurato alla giustizia. Ci sarebbe un solo indagato, il carabiniere Lazzaro Cioffi, attualmente in carcere perché accusato di essere connivente con il clan Fucito di Napoli. Potrebbe esserci la camorra dietro all’assassinio di Angelo Vassallo? Giovedì alle 21.15 su Italia1 non perdetevi la seconda parte dell’inchiesta di Giulio Golia.

©Riproduzione riservata

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl