De Luca cita i ‘cavalli di frisia’ a Porta a Porta: boom ricerche web

Infante viaggi

di Pasquale Sorrentino

  • Vea ricambi Bellizzi

Boom di ricerche, nella notte, per scoprire “cavalli di frisia” sul motore di ricerca Google. Una spinta, di certo, l’ha data il governatore della Regione Campania, Vincenzo de Luca, che ieri, a Porta a Porta, ha sottolineato che non “metterà cavalli di frisia per bloccare la regione Campania. E pochi minuti dopo su Google in tanti si sono proiettati sul web per cercare il termine “cavalli di frisia” collegati anche al termine “cosa sono”. Inoltre vasta è stata la ricerca di un altro termine usato da De Luca: “new jersey”. Nel grafico sul motore di ricerca si può notare – come inviato dal nostro lettore Giuseppe Natalino – il picco di richieste dopo mezzanotte del cavallo di Frisia che altro non è che “un ostacolo difensivo d’epoca medievale costituito da un telaio portatile, a volte un semplice ceppo di legno, coperto con lunghi chiodi in ferro o legno, o anche vere e proprie lance”. Definizione, ovviamente, raccolta dal web

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi
  • assicurazioni assitur