• Home
  • Cronaca
  • De Luca: «Il mio ‘amen’, vaccinatevi tutti»

De Luca: «Il mio ‘amen’, vaccinatevi tutti»

di Redazione

«Il mio “Amen”, come i preti, alla fine di ogni discorso è: vaccinatevi tutti. Perché siamo la regione più difficile d’Italia. Perché la densità abitativa che abbiamo nell’area metropolitana di Napoli è unica in Europa, siamo a livello di Singapore. E se perdiamo il controllo del territorio ci facciamo male. Altro che no greenpass e no-vax: vaccinatevi tutti». Così il governatore della Campania Vincenzo De Luca sollecita al vaccino anti Covid-19. Lo fa alla Reggia di Caserta nel corso della conclusione della nona edizione della Borsa Internazionale del Turismo culturale e della quinta del Mirabilia Food&drink.

La situazione dei vaccini in Campania, con i dati aggiornati alle ore 17.30 del 13 novembre 2021, è di 4.297.193 vaccinazioni con prima dose effettuate, 3.829.364 con seconda dose e 260.424 con terza dose. Le somministrazioni sono state, in totale, 8.386.981.

Per quanto riguarda il personale socio-sanitario, il Governo deciderà nelle prossime ore per l’obbligo alla terza dose del vaccino. «In Campania ci stiamo già muovendo in questa direzione. Bisogna fare le terze dosi anche perché la gran parte di questo personale ha fatto la seconda dose tra gennaio e febbraio. – ha detto il presidente De Luca – Dobbiamo muoverci e procedere con estremo rigore perché la garanzia di ospedali sicuri è la precondizione per evitare tragedie. L’altra priorità riguarda il mondo della scuola. Sei mesi fa abbiamo avuto una risposta straordinaria da parte del personale docente e non docente nel fare le vaccinazioni. Siamo stati la prima regione d’Italia. Ancora una volta li ringrazio per lo spirito civico dimostrato. Sono convinto che anche per la terza dose avremo una prova di senso civico straordinario da parte del personale scolastico».



©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019