• Home
  • Cronaca
  • Del Medico contro Gentile: «Sapri perde le vele di Legambiente, distrutto percorso virtuoso»

Del Medico contro Gentile: «Sapri perde le vele di Legambiente, distrutto percorso virtuoso»

di Maria Emilia Cobucci

«La Città di Sapri si lascia sfuggire ancora una vela rispetto al 2019 (ne sono state assegnate solo due), ancora un declassamento dopo aver perso Le prestigiose Cinque Vele, massimo riconoscimento assegnato, da Legambiente e Touring club per mare pulito, paesaggi da cartolina, spiagge incantevoli ma anche arte, buona cucina e soprattutto rispetto dell’ambiente. Ancora un duro colpo inflitto all’immagine turistica della nostra città, siamo sempre più ultimi e ci allontaniamo sempre di più dalle altre località turistiche del Cilento Scario, Palinuro, Camerota, Agropoli e Pollica inserite tra le migliori località turistiche d’Italia».

E’ il consigliere di minoranza, capogruppo dell’opposizione con Sapri Democratica, Giuseppe Del Medico, a scriverlo in una nota, rivolgendosi al sindaco della città di Sapri, Antonio Gentile. «Dopo l’ennesimo fallimento dovrebbe chiedere scusa alla Città, alle imprese turistiche, ai commercianti, agli artigiani e a tutti noi per la sua inadeguatezza e manifesta incapacità a ricoprire un ruolo così importante per il futuro di Sapri. – dice Del Medico – Hanno distrutto tutto, hanno cancellato un percorso virtuoso costruito con fatica, impegno e lavoro dall’intera comunità (di associazioni, scuole, istituzioni, imprenditori….) che aveva portato alla costruzione di un comprensorio turistico di eccellenza Golfo di Policastro da Maratea a Scario premiato con le cinque vele nel 2017. La nostra città non può continuare a perdere e noi non possiamo rassegnarci ad essere sempre più ultimi. Una ulteriore umiliazione per la nostra Città, – conclude Del Medico – costretta a dover guardare dallo scalino più basso i Sindaci delle comunità premiate che giustamente gioiscono per l’importante risultato ottenuto».

©Riproduzione riservata




A Cura di

Maria Emilia Cobucci

Giornalista per scelta ma anche per passione. Da sempre. Testarda e determinata come ogni cilentana che si rispetti. Amo raccontare il mio territorio, ricco di bellezze ma anche di tante storie che tutti dovrebbero conoscere.
Tutti gli articoli di Maria Emilia Cobucci

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019