Dirigenti scolastici in piazza a Roma per sicurezza a scuola, presente la Principe

124
Infante viaggi

Tra i dirigenti scolastici di tutta Italia che oggi scendono in piazza a Roma per chiedere al Governo e al Parlamento di attivarsi al più presto per cambiare le norme in materia di sicurezza, c’è anche la dirigente scolastica del polo liceale Carlo Pisacane di Sapri, Franca Principe. La preside per cinque mesi è stata sospesa dal servizio e privata della retribuzione in attuazione del provvedimento disciplinare emesso dalla direzione generale dell’Ufficio Scolastico Regionale della Campania, in seguito all’incidente avvenuto nel 2011 ai danni di un giovane studente.

La sospensione è giunta a seguito della sentenza definitiva della Corte di Cassazione che l’ha condannata per lesioni colpose gravi a un mese di reclusione, pena sospesa, e a una provvisionale di 15mila euro. Lo studente cadde accidentalmente da una porta-finestra collocata al di sopra di alcuni lucernari schiantandosi sul pavimento dell’atrio interno della scuola dopo un volo di circa otto metri. Nella rovinosa caduta riportò gravi fratture.

Oggi i dirigenti scolastici chiedono di cambiare le norme in quanto cadono sui dirigenti responsabilità pesanti senza però dare loro i poteri e le risorse che sarebbero necessari per affrontare i molteplici problemi delle scuole.

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

Alla manifestazione a Roma l’Associazione Modifica81 creata qualche anno fa dalla dirigente Franca Principe, ha aderito subito.

©Riproduzione riservata

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl