Il consigliere regionale Valiante chiede il ritiro del bando provinciale per i disabili

Infante viaggi

Il bando per i 38 posti appartenenti alle categorie protette da ausiliario socio-sanitario e coadiutore amministrativo bandito dalla Provincia grazie a una convenzione con l’azienda ospedaliera universitaria Ruggi d’Aragona va ritirato. A chiederlo, il consigliere regionale del PD, Gianfranco Valiante. "Il bando – per Gianfranco Valiante – esclude gran parte dei disoccupati della provincia e prevede, infatti, l’iscrizione come disoccupati nell’anagrafe del Centro per l’Impiego di Salerno, Maiori, Mercato San Severino, Nocera Inferiore e Battipaglia. Insomma, parliamo di una discriminazione gravissima verso tantissimi disoccupati che vivono in aree diverse da quelle previste dal bando. I disabili del Cilento o di Scafati non sono cittadini di serie B e la Provincia dovrebbe tutelarli. Essere disabili, a Salerno e provincia, non sembra uguale per tutti. Ci aspettiamo una decisione responsabile da parte del presidente Cirielli".

  • assicurazioni assitur

FONTE: dentrosalerno.it

  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur